Collana Collana Bianca

Racconti di Viaggio

Visioni dalla Terrasanta

a cura di

Stefano Bertocci,

didapress

italiano

16.5x21 cm

128 pagine/pages

ISBN 978-88-3338-030-8


© 2018

Abstract
Autore
 

Stefano Bertocci  

Stefano Bertocci Professore Ordinario di Disegno. Docente di Rilievo dell’Architettura nei corsi di Architettura e docente di Disegno nel corso di Design del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, si occupa di numerose ricerche relative alle opportunità offerte rilievo digitale nel cam- po dell’archeologia, dell’architettura e dell’urbanistica. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche sulle problematiche del recupero e della riqualificazione dei centri storici e dei siti patrimonio UNESCO a livello nazionale ed internazionale. Si occupa inoltre assieme a Fauzia Farneti dei temi relativi al rilievo ed allo studio prospettico dei protagonisti del quadraturismo in epoca barocca. È responsabile di numerosi accordi di cooperazione scientifica dell’Università di Firenze e svolge attività di ricerca in numerosi paesi. Si segnalano le ricerche sull’architettura in legno in Russia e nel Nord Europa, le campagne di rilevamento di vari siti archeologici in Medio Oriente (le fortezze crociate di Petra in Giordania e la fortezza di Masada in Israele), e gli studi recenti sui centri storici di San Paolo in Brasile e di Città del Messico.


Visioni della Terrasanta fa parte della collana Racconti di viaggio ed è composto da brevi saggi arricchiti da schizzi, disegni ed istantanee, riporta l’esperienza condotta da alcuni studenti, ricercatori e docenti della Facoltà di Architettura di Firenze durante due viaggi che hanno avuto luogo nel 2015 e nel 2016. Il testo ricompone metaforicamente un itinerario ideale composto da tappe descritte ciascuna dai numerosi autori che hanno contribuito al lavoro e che hanno vissuto in maniera diretta l’esperienza del viaggio di studio. Il senso del lavoro è quello di restituire un’immagine dei luoghi attraverso la percezione dello studioso di architettura che si trova immerso in un “paesaggio” così ricco di stimoli. Il percorso infatti tocca le principali tappe turistiche dell’area ma queste stesse costituiscono tappe del pensiero umano, dell’evoluzione della nostra storia e della concretizzazione in “architetture, monumenti e città” della storia dell’uomo.

Collana Collana Bianca

Racconti di viaggio

Le sete di Petra

a cura di

Stefano Bertocci,

didapress

italiano

16.5x21 cm

104 pagine/pages

ISBN 978-88-3338-050-6


© 2018

Abstract
Autore
 

Stefano Bertocci  

Stefano Bertocci Professore Ordinario di Disegno. Docente di Rilievo dell’Architettura nei corsi di Architettura e docente di Disegno nel corso di Design del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, si occupa di numerose ricerche relative alle opportunità offerte rilievo digitale nel cam- po dell’archeologia, dell’architettura e dell’urbanistica. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche sulle problematiche del recupero e della riqualificazione dei centri storici e dei siti patrimonio UNESCO a livello nazionale ed internazionale. Si occupa inoltre assieme a Fauzia Farneti dei temi relativi al rilievo ed allo studio prospettico dei protagonisti del quadraturismo in epoca barocca. È responsabile di numerosi accordi di cooperazione scientifica dell’Università di Firenze e svolge attività di ricerca in numerosi paesi. Si segnalano le ricerche sull’architettura in legno in Russia e nel Nord Europa, le campagne di rilevamento di vari siti archeologici in Medio Oriente (le fortezze crociate di Petra in Giordania e la fortezza di Masada in Israele), e gli studi recenti sui centri storici di San Paolo in Brasile e di Città del Messico.


La pietra ricorre come motivo conduttore in tutti i racconti di Petra, famosa per le straordinarie architetture rupestri realizzate dai Nabatei fra il Primo secolo A.C. ed il Primo secolo D.C. L’area monumentale di Petra è inserita nel margine sinistro della Rift Valley nella Giordania centro-meridionale. La morfologia dell’area ricalca l’assetto tettonico: in particolare la vallata dove si stabilì l’insediamento della città di Petra è bordata da alte scarpate su faglie connesse con il sistema del Mar Morto. La pietra scavata, con le innumerevoli tonalità date dalla sandstone, è la materia delle principali architetture di Petra oggi conosciute, magnifici intagli condotti attraverso un preciso controllo geometrico a scala eccezionale: le maggiori facciate di Petra raggiungono i 45 metri di altezza. Disegni e foto danno vita ai racconti delle pietre di Petra raccolti in questa mostra e nel catalogo illustrato, a cura di S. Bertocci, dal titolo ‘Racconti di viaggio. Le sete di Petra’. 

Nella stessa serie

Stefano Bertocci, Federico Cioli,

Franciscan Landscapes | vol. 1

2024

Stefano Bertocci, Federico Cioli,

Franciscan landscapes | vol. 2

2024

Simone Secchi, Veronica Amodeo,

ReCarDABLES Recycled Carboard for Design of Acoustic sustainABLE Solutions

2024

Riccardo Renzi
Stefano Giommoni
Vanessa Mazzini

Le Ville del Moderno in Toscana

2023

Giuseppe Alberto Centauro

Conservazione e rigenerazione dell’architettura industriale moderna

2023

Stefano Follesa
Francesco Armato

From Spaces to Places

2023

Francesco Collotti,

La preesistenza genera progetto

2023

Luigi Marino

Interventi di restauro sui ruderi

2023

Claudio Zanirato

Firenze Smart Mobility

2023

Fabrizio Arrigoni, Andrea Ponsi,

Sul confine | On the edge

2022

Stefano Follesa

L’Interior visto dal Design

2022

Simone Barbi
Carla Balocco
Rosa Romano

Ri-Progettare l’architettura scolastica

2022

Claudio Zanirato

Città nella scuola

2021

Riccardo Renzi

Bauakademie

2021

Cecilia Maria Roberta Luschi

The Next layer

2021

Stefano Bertocci,

Manuale di rappresentazione per il design

2021

Michelangelo Pivetta

Tre mediterranei

2021

Irene Fiesoli

Noi e le cose

2021

Emanuela Morelli

Parco storico versus parco pubblico?

2021

Serafina Amoroso, Equal Saree, Dafne Saldana, Helena Cardona, Julia Goula, Maria Novas, Amelia Vilaplana,

MORE

2020

Giuseppe Ridolfi

Architetture in ambienti estremi

Giuseppe Ridolfi
Traumnovelle

Isolation and reconnection. Ten bridges at La Maddalena

2020

Fauzia Farneti, Gabriele Bartocci,

L’architettura dipinta: storia, conservazione e rappresentazione digitale

2020

Stefano Bertocci, Antonio Conte,

Il Simposio UID di internazionalizzazione della ricerca

2019

Serafina Amoroso

La Città Intermedia | La Ciudad Intermedia

2019

Francesco Armato

In/Out Interior Design

2019

Andrea Innocenzo Volpe
Alberto Pireddu

Il seme nel solco

2019

Riccardo Butini

Architetture possibili

2019

Simone Barbi, Raffaele Nudo, Claudio Piferi,

Il dramma e la poesia

2019

Luigi Marino

Il restauro di siti archeologici e manufatti edili allo stato di rudere

2019

Claudio Zanirato

Emilia

2018

Cecilia Maria Roberta Luschi

Luoghi dell'Architettura Firenze e Gerusalemme

2018

Stefania Viti,

RESIMUS

2018

Stefano Bertocci,

Programmi multidisciplinari per l'internazionalizzazione della ricerca

2018

Fabio Fabbrizzi

Progetto Dicomano

2018

Stefano Bertocci,

Racconti di Viaggio

2018

Stefano Bertocci,

Racconti di viaggio

2018

Giovanni Bartolozzi

Verso il progetto

2018

Stefano Lambardi, Simone Barbi, Giulia Giuntini,

Trame Ordinatrici

2018

Stefano Lambardi, Simone Barbi, Marianna Coglievina,

Ad limina

2018

Riccardo Renzi

Scritture urbane

2018

Lorenzo Bartali
Giulio Galletti
Alessio Tanganelli

Dal flusso al progetto

2018

Riccardo Renzi

Attese

2018

Marina Visciano

Appunti sullo studio delle forme urbane

2017

Michelangelo Pivetta

Libera

2017

Francesca Mugnai

In memoria

2017

Michelangelo Pivetta

Taras

2017

Gabriele Bartocci

Tempo delle città, tempo della campagna

2017

Paola Gallo
Rosa Romano

Educare al progetto sostenibile

2017

Maria Grazia Eccheli
Debora Giorgi

Costruire Terra Acqua Luce

2016

Michelangelo Pivetta

Abitare collettivo

2016

Riccardo Butini

Progetto contemporaneo nel paesaggio archeologico

2016

Michelangelo Pivetta

In questi luoghi, ora

2016

Fabio Fabbrizzi

In_Situ

2016

Maria Grazia Eccheli, Debora Giorgi, Alberto Pireddu,

Costruire. Terra Acqua Luce

2020