Il progetto Temporaneo
Tra ricerca e formazione: dispositivi per l'arte, la cultura, il patrimonio
antonio capestro, leonardo zaffi
Questo libro documenta, attraverso il racconto di alcune esperienze sui temi dell’allestimento, dell’installazione, dell’esposizione condotte in collaborazione dai due autori, un’attività di ricerca e di formazione più ampia sul progetto delle piccole architetture effimere e temporanee. Il tema comune di riferimento per tutte queste esperienze è la valorizzazione dei contenuti scientifici e culturali che trovano la loro espressione attraverso eventi, convegni, mostre d’arte e architettura, installazioni. 
Antonio Capestro. Architetto, è docente di Progettazione Architettonica e Urbana, responsabile scientifico di ricerche svolte per Enti pubblici e privati ed autore di pubblicazioni riguardanti il progetto dello spazio urbano in relazione ai processi di trasformazione della società contemporanea. È direttore scientifico di UD-Laboratorio di Urban Design, co-direttore del LAA-Laboratorio di Architettura e Autocostruzione e componente dell’Unità di Ricerca FAL-Florence Accessibility Lab presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze.

Leonardo Zaffi. Architetto, svolge attività di ricerca sui processi di rigenerazione edilizia e urbana, sulle tecnologie per sistemi temporanei e le strategie di progetto nella fase esecutiva, Responsabile scientifico di programmi di ricerca pubblici e in convenzione è co-direttore del Laboratorio di Architettura e Autocostruzione e componente delle Unità di ricerca FAL Florence Accessibility Lab, CORE Community Resilience e UD Laboratorio di Urban Design. È docente per le discipline dell’Area Tecnologica all’Università di Firenze e ha tenuto corsi e lezioni all’Università di Ferrara e in master e corsi di specializzazione.

Antonio Capestro is an architect. He teaches Architectural and Urban Design and is head of research projects carried out on behalf of public and private entities and the author of various publications concerning urban space in relation to the processes of transformation of contemporary society. He is the director of DIDA's UD-Urban Design Lab and co-director of LAA-Architecture and Self-construction Lab, and a member of  DIDA's FAL- Florence Accessibility Lab Research Unit.

Leonardo Zaffi is an architect who carries out research on the processes of building and urban regeneration, on technologies for temporary systems and strategies of the project in its executive phase. He directs public research programmes and is co-director of the Architecture and Self-construction Lab and a member of the FAL Florence Accessibility Lab research unit, of CORE Community Resilience and of UD Urban Design Lab. He teaches topics included in the Technological Area of the University of Florence and has held courses and lessons at the University of Ferrara, as well as in Master's degrees and specialisation courses.
Back to Top