FIRENZE ARCHITETTURA è una rivista scientifica a cadenza semestrale, soggetta a peer-review edizione FUP Firenze University Press Università degli Studi di Firenze.
Nata nel 1997 come rivista del Dipartimento di Progettazione, aveva come obiettivo la raccolta di lavori di ricerca e di tesi degli studenti. Dal numero 2/2000, con il rinnovamento della direzione, del comitato scientifico, della redazione e della veste grafica, sono stati ampliati e rivisitati contenuti e tematiche.
La rivista mette a confronto la ricerca teorica e progettuale della scuola di Firenze non solo con i contributi più rilevanti di altre scuole italiane e straniere, ma anche con i progetti e il pensiero di autorevoli protagonisti dell’architettura contemporanea. Ogni numero è monotematico e accoglie, oltre a saggi di architettura, contributi extradisciplinari di ambiti diversi che ampliano la comprensione del tema di volta in volta trattato (come estetica, arti cinema, fotografia, letteratura, musica, psicologia, solo per citarne alcuni) e con i quali il mondo dell’architettura ha da sempre assonanze e tangenze. Questo la rende uno strumento originale di approfondimento in grado di costruire connessioni tra l'architettura e gli altri saperi, recuperando quell’atteggiamento critico che caratterizzava, in tempi non lontani, il dibattito culturale delle migliori riviste di architettura.
La rivista è divenuta nel tempo un apprezzato strumento di promozione, divulgazione e confronto con la ricerca architettonica a livello internazionale, potendo così essere inclusa dal 2015 nella fascia A delle riviste scientifiche secondo la classificazione Anvur.

FIRENZE ARCHITETTURA_QUADERNI, allegati alla rivista, riferiscono di eventi o monografie che esigono una più ampia documentazione e mirata attenzione.

FIRENZE ARCHITETTURA is a bi-annual scientific journal, subject to peer-review under supervision of the editorial board of FUP Firenze University Press.
Originated in 1997 as the journal of the Department of Architectural Planning and Design, it was aimed at collecting the research projects and theses undertaken by the students. From number 2/2000, under a new editorship, Scientific Committee, editorial board and with a renewed graphic design, the contents and themes included in the journal were revisited.
Through the journal, the theoretical and practical research carried out by the Florentine school participates in the international debate, with the publication not only of the most relevant contributions from other Italian and international schools, but also of the projects and thought of renowned leading figures in contemporary architecture. Every number is single-subject and includes, in addition to essays on architecture, some extra-disciplinary contributions pertaining to a variety of fields that enhance the understanding of the subject in question (such as aesthetics, art, cinema, photography, literature, music, psychology, among others) and with which the world of architecture has always had elements in common. This makes it a profound and original tool for building links between architecture and other fields, recovering that critical stance which not so long ago characterised the cultural debate among the best journals of architecture.
The journal in time became a respected medium for the promotion, diffusion and debate concerning architectural research on architecture at an international level, and in 2015 it was classified by Anvur as a category A scientific journal.

FIRENZE ARCHITETTURA_QUADERNI, annexed to the journal, address events or monographs which require additional focus and documentation.